Edizione '99



Presentazione




FESTIVAL. ARS TV EUTELSAT PREMIUM CHANNEL
(Europa 1999 - 2001)













     FESTIVAL. ARS TV EUTELSAT PREMIUM CHANNEL è un canale televisivo satellitare europeo, indipendente e sperimentale.

     E' il primo canale tv satellitare europeo libero e a libero accesso dedicato ai Festival di videoarte, nuovo cinema e tv; alle arti elettroniche, alla cultura, al cyber cinema, all'editoria elettronica e alla televisione di qualità.

     FESTIVAL. ARS TV è visibile in chiaro e ad accesso gratuito con un decoder digitale tutti i giorni a partire dalle ore 16,00 (04 p.m.) sui satelliti "Hot Bird" di EUTELSAT a 13 gradi Est, frequenza 12,111 GHz, polarizzazione verticale, symbol rate 27.5 ms/s, fec ¾.

     Progetto pilota non profit, il canale è previsto fino al 2001.

     FESTIVAL. ARS TV è stato inaugurato a Roma, in Italia, nel 1999 in occasione dell'esposizione internazionale "ARTE & COMUNICAZIONE. Biennale internazionale delle arti elettroniche, della televisione di qualità, dell'editoria multimediale" realizzata con il patrocinio del Governo italiano e del Segretario Generale del Consiglio d'Europa.

     E' un progetto televisivo sperimentale non profit realizzato da artisti e studiosi dei media italiani ed europei.

     Ideato e diretto da Marco Maria Gazzano (storico delle arti e dei media) e prodotto dalla Associazione Culturale KINEMA di Roma, FESTIVAL. ARS TV EUTELSAT PREMIUM CHANNEL è sostenuto da EUTELSAT Organizzazione europea per le Telecomunicazioni via satellite e dalla Direzione Generale per l'Istruzione e la Cultura della COMMISSIONE EUROPEA.

     Il canale è realizzato inoltre con la collaborazione e il patrocinio dell'UER/EBU European Broadcasting Union (Associazione dei Servizi pubblici Radiotelevisivi europei e del Mediterraneo) e dell'AIVAC Association international pour la vidéo dans les arts et la culture.

     FESTIVAL. ARS TV EUTELSAT PREMIUM CHANNEL è una inedita "vetrina" della televisione e dell'audiovisivo di qualità nell'ambito dell'arte e della cultura contemporanea europea.

     Ed è una proposta televisiva dedicata in particolare alle opere premiate nei Festival di cinema, televisione, arti elettroniche ed editoria multimediale.

     A tutt'oggi vi hanno partecipato più di 400 tra Artisti, Festival, Broadcasters, Musei, Istituzioni, Scuole, Editori da 36 Paesi europei e no, tra i quali: Italia, Corea, Spagna, Brasile, Argentina, Usa, Francia, Lituania, Lettonia, Moldàvia, Russia, Svizzera, Libano, Germania, Grecia, Australia, Gran Bretagna, Polonia, Bosnia Herzegovina, Austria, Cuba, Giappone, Canada, Marocco, Cile, Usa, Israele, Siria.

     Un "panel" significativo di produttori audiovisivi, i quali - attraverso le opere da essi prodotte negli ultimi anni del '900 - hanno proposto la loro idea di "televisione di qualità" e di "qualità televisiva", nonché di relazione tra i linguaggi audiovisivi, la ricerca artistica multimediale e le comunicazioni di massa.

     Multilingue e a vocazione transnazionale FESTIVAL. ARS TV si propone - con la partecipazione dei Broadcasters pubblici e privati, degli indipendenti e degli artisti di tutto il mondo - di mostrare al grande pubblico la Televisione e l'audiovisivo "di qualità" che esistono già, ma che spesso il grande pubblico non ha occasione di conoscere.

     Così come il pubblico non ha occasione di conoscere le opere video e i programmi televisivi premiati o selezionati nei Festival, che questo canale invece - tramite la tv via satellite - intende rendere accessibili a tutti.

     FESTIVAL. ARS TV è anche un veicolo rilevante di visibilità per i Broadcasters pubblici e i produttori indipendenti dei Paesi "piccoli" dell'Europa, per quelli dell'Est e del Mediterraneo, per gli artisti e i produttori indipendenti extraeuropei.

     Le lingue utilizzate in questo primo canale tv satellitare europeo indipendente - realizzato da artisti e creativi dei media per il grande pubblico - sono italiano, inglese e francese; oltre alle lingue originali dei programmi inviati dai singoli produttori.

     La "impaginazione di Rete", la grafica 3D e le musiche originali delle sigle di palinsesto sono a cura di un gruppo internazionale e prestigioso di compositori e videoartisti, tra i quali:
     Mario Sasso, Adriana Amodei, Nicola Sani, Ferro Piludu, Nam June Paik, Fabrizio Plessi, Alighiero Boetti, Luca Patella , Emanuele Luzzati, Andrea Marfori.

     Per esaltare il carattere transculturale e internazionale del canale senza ricorrere alla teatralità dei conduttori ma solo alle specificità audio-visive della tv e del video, il palinsesto del canale è organizzato in sei sezioni tematiche:

     Hot Bird Tv Awards, lo spazio dedicato al prestigioso Premio promosso da EUTELSAT, dedicato ogni anno alle tv tematiche e satellitari europee, segnalate per qualità e interesse da una Giuria internazionale di giornalisti specializzati;

     Forum, le opere televisive e di editoria multimediale inviate dai Broadcasters pubblici e privati europei e no;

     Ars Tv, il punto di vista e le opere degli artisti e dei Festival;

     Colloquium, riflessioni sull'arte e la televisione del futuro; interviste a specialisti, esperti, scienziati e autorità; Convegni internazionali sulla tv, il cinema e la comunicazione;

     Agorà, il punto di vista di cittadini e del mondo dello spettacolo, dell'ecologia, degli studenti, dei performer;

     Special Events, performances tv in diretta e dal vivo prodotte dal canale, anteprime, eventi speciali.

     FESTIVAL. ARS TV EUTELSAT PREMIUM CHANNEL è un esempio delle possibilità comunicative ed espressive della televisione satellitare e della multimedialità nell'epoca del digitale: sia le riprese televisive, la grafica e la post-produzione del canale, così come la sua messa in onda sono interamente realizzate in digitale.

     Ed è digitale anche il collegamento costante con il sito Internet del canale; www.biennaleartetv.net

     FESTIVAL. ARS TV è un canale televisivo indipendente dedicato alla industria europea dei programmi e dei contenuti, alla creatività audio-visiva, alla collaborazione tra le arti e la comunicazione. E non solo.

     Per vedere in tv la tv di qualità del futuro




Conferenze Stampa e Presentazioni internazionali


realizzate nell'ambito di Convegni, Esposizioni, Festival



  • ARTE & COMUNICAZIONE'99. Biennale internazionale delle arti elettroniche, della televisione di qualità, dell'editoria multimediale
    Roma (I), 6 dicembre 1999 - 2 gennaio 2000

  • XV RICCIONE TTV. Teatro Televisione Video
    Bologna - Riccione (I), 1 - 11 giugno 2000

  • XXI VIDEOART FESTIVAL. Festival et Forum international de la vidéo, des arts éléctroniques
    et de la nouvelle culture émergente
    Locarno (CH), 2 - 12 agosto 2000
    Verbania, Orta, Cannobio (I), 16 - 19 novembre 2000
    Lugano (CH), 24 - 26 novembre 2000

  • SPINALONGA FESTIVAL 2000. EURO-MEDI@TERRANEAN CULTURAL MEETING OF CRETE
    Images & Sounds of the Mediterranean
    Elounda (Creta/GR), 26 settembre - 1 ottobre 2000

  • 52° PRIX ITALIA. Concorso internazionale per programmi radiofonici e televisivi
    Bologna - Rimini (I), 16 - 23 settembre 2000

  • ART JONCTION. 14° Foire internationale d'art contemporain
    Nizza (F), 14 - 18 settembre 2000

  • EUROVISIONI. XIV Festival internazionale di Cinema e Televisione
    Roma (I), 4 ottobre 2000
    Parigi (F), 8 - 11 ottobre 2000

  • SAT EXPO 2000. Satellite Advanced Telecommunications
    Vicenza (I), 26 - 30 ottobre 2000

  • MEDI@TERRA 2000. Art & Technology Festival
    Atene (GR), 3 - 7 novembre 2000

  • 5° FORUM DU CINEMA EUROPEEN
    Strasburgo (F), 9 - 14 novembre 2000

  • ANTENNA MEDIA. Scenari e strategie dell'audiovisivo europeo
    Torino (I), 27 novembre 2000

  • RAISAT DIGITAL SHOW FESTIVAL
    Milano (I), 4 - 7 dicembre 2000

  • PROMO IMMAGINE CINEMA / ANICA
    Roma (I), dicembre 2000
    Spoleto (I), 8 - 10 dicembre 2000

  • TELEVISIONS WORLD FORUM
    ONU, New York, N.Y. 11 novembre 2000

top